Novak Djokovic vince il Roland Garros battendo al quinto set in rimonta Stefanos Tsitsipas. Si avvicina al Grande Slam

13 Giugno 2021
Sandro Columbaro

Hanno vinto il cuore e l’esperienza, la volontà e la capacità di essere sempre presente, anche quando l’esito sembrava sfavorevole. Djokovic ha recuperato due set e quando il match andava nella direzione del greco, Nole è stato bravo a dare la zampata del fuoriclasse assoluto. La battaglia è durata 4 ore e 11 minuti.

Tsitsipas alla prima finale Slam è entrato in campo contratto. Djokovic ha avuto due palle break. Bravissimo Stefanos a recuperare anche con ottime prime e a partire in vantaggio. Per lui era importante. 1-0. Nole tiene la battuta a 0. 1-1. Col quarto ace il player di Atene è salito 2-1. Gli schemi di Nole sono semplici ma precisi, molto puliti. 2-2. I colpi di Stefanos sono meno fluidi del solito ma è bravo a contenere e a servire ottimamente. 3-2. Anche il serbo gioca bene al servizio. Primo ace. 3-3.

Scivola male Nole e rischia in un recupero di farsi male al piede. 4-3. Gli scambi sono quasi sempre brevi, come se giocassero sul cemento. 4-4. Stefanos incomincia a giocare più sciolto, non solo al servizio. Gioca bene i fondamentali e fa vedere anche ottime palle corte. 5-4. Nole dopo uno scambio asfissiante e molto attento ha salvato una palla set. 5-5.  I colpi incominciano a farsi più pesanti. Djoko fa valere l’esperienza e la lunghezza dei suoi fondamentali. Break, 6-5 Nole. Tre palle per Stefanos per riaprire il set. Controbreak alla seconda. 6-6. Tie-break.

Grande rovescio lungolinea di Tsitsipas 3-0. 4-0. Si gira sul 4-2 con un mini recupero del serbo. Gran diritto vincente lungolinea del greco. 5-2. Manovra bene Nole. 5-3. Volée fortunata del serbo. 5-4. Altra ottima volée. 5-5. Nole comanda lo scambio. 6-5. Stefanos annulla il set point con un diritto incrociato in controbalzo. 6-6. Con altri due punti il greco chiude il set 7-6. 8-6. Stefanos ha vinto un tie-break con moltissimi momenti al cardiopalmo.

Parte malissimo Djokovic nel secondo set. Sembra aver subito psicologicamente la sconfitta del primo nel quale come detto ha avuto un set point. Il giocatore di Atene consolida il proprio vantaggio. 2-0. Stefanos si è rilassato al terzo game chiuso rapidamente da Nole. 2-1. Tsitsipas ha molto più tempo per organizzare i propri colpi da fondocampo perché quelli dell’avversario sono meno penetranti. 3-1. Il serbo ha tenuto la battuta a 0. 3-2. La qualità del tennis del greco è molto alta, le sue palle sono lunghe e profonde. Primo ace del set. 4-2. A Stefanos riesce quasi tutto. 15-40. Alla terza opportunità è arrivato il secondo break. 5-2. Dominio quasi incontrastato in questi ultimi minuti del player di Atene che ha mostrato un tennis da numero 1. 6-2.

Ritorna bene in campo Djokovic. 1-0. 2-1. La sua palla è più profonda e veloce. Break al quinto tentativo. 3-1. Nole comanda con il diritto, l’avversario è costretto a rincorrere. 4-1. Game nel quale non si è scambiato. 4-2. Una smorzata e un vincente di diritto all’incrocio delle righe hanno dato al serbo il 5-2. Scambio straordinario chiuso con una volée ravvicinata da Stefanos. 5-3. La palla corre velocissima, il livello degli scambi è salito. Il diritto di Nole sta facendo la differenza. I suoi piedi sono rapidissimi e ben dentro il campo. 6-3.

Break immediato di Djoko che è sempre più incisivo e chirurgico. 1-0. 2-0. Palla smorzata improvvisa che gli ha dato un doppio vantaggio in termini di break. Game lunghissimo con Nole sempre in pressione. 3-0. Allo scoccare delle 3 ore 4-0. Game tenuto da Stefanos senza concedere punti. 4-1. Nole è concentrato ormai sui suoi servizi e credo stia già pensando al set decisivo. 5-1. 5-2. Le accelerazioni del serbo sono perfette, il greco è sempre anticipato. 6-2. Per la prima volta dal 2004 la finale di questo torneo viene decisa al quinto set.

Stefanos  non ci sta e prova a reagire con diritti in contropiede e buoni servizi. 1-0 nonostante Nole abbia avuto un’opportunità per scappare. 1-1. Break di Nole dopo un gioco faticoso e lungo. 2-1. Ora per il greco, dopo essere stato in vantaggio di due set, diventa tutto difficile. Solo in questo modo si spiegano i tanti errori che sta commettendo. 3-1. Bravo Stefanos a crederci ancora. 3-2.

Oramai il match si gioca sul servizio del serbo. 4-2. Punto spettacolare chiuso dal player di Atene che salva una palla che avrebbe chiuso la partita. Straordinario a mantenere in serbo le ultime energie per provarci fino all’ultimo. 4-3. Punto bellissimo, lotta estrema, quello del 30-0 di Nole. Volano gli ultimi diritti del greco. 5-3. Stefanos vuole rimanere in partita. 5-4. A decidere il servizio di Nole, le energie residue di entrambi ma anche la condizione emotiva. Match point annullato con un gran rovescio lungolinea. Diritto vincente del serbo e nuova palla partita chiusa con un colpo al volo sotto rete.

Stefanos ha dimostrato di essere il giocatore della nuova generazione più completo  per un futuro da sicuro campione e probabile numero 1.

Nole ora deve pensare a Wimbledon e mettere un altro tassello per l’impresa che nel tennis sembrava ormai impossibile: il Grande Slam.
Djokovic-Tsitsipas 66-7 2-6 6-3 6-2 6-4

Nei prossimi giorni presenterò il torneo del Roland Garros con l’andamento delle due settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.